benvenuti…

… a tutti voi (e siete tantissimi) che  nel buio della cabina elettorale delle Aie avete votato i vostri beniamini e avete chiesto di far parte della nostra banda!

Se per caso domenica sera non c’è l’avete fatta a raggiungere la “vetta” di Castel Raniero perché caduti ansanti sulla salita o finiti addormentati sotto un pino travolti dall’ebbrezza del vino e della musica, vi raccontiamo com’è andata a finire.

La giuria composta da Alberto Naldini (SaltinAria), Alessandro Besselva Averame (Glitter& Soul, Mucchio), Barbara Volpi (Jam), Desirèe Iezzi (Mescalina), Fabrizio Tarroni (John de Leo, Mario Venuti), Federico Savini (Blow Up, Settesere), Francesco Pizzinelli (La Scena), Franco Masotti (Ravenna Festival), Marco Bartolini (Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli), Stefano Delvecchio (Bevano Est), Umberto Rinaldi (Ij Servaj) ha espresso questi verdetti:

  • Premio Galletti-Boston ai Marcabru (Forlimpopoli – FC) che hanno commentato “Grazie a tutti, per noi è stata una vera sorpresa e siamo davvero onorati di comparire nell’albo d’oro di una manifestazione fantastica come MnA. Dopo tanti anni di partecipazione, oramai ci sentiamo parte della famiglia ed il riconoscimento di domenica è stata la ciliegina sulla torta. Bellissimo!”
  • Segnalati: Alarc’h , Laripionpion, Obelisco Nero, U’Munacidde.

Il premio Valfrutta per i più votati dal pubblico è andato ai Bruti e Boi (Taggia – IM).

I Marcabru sono: Fiorino Fiorini(didjeridoo, dan moi, tromba marocchina, kalimba), Fabio Briganti(violino, bouzouki, voce), Marie Rascoussier (basso elettrico, voce, dulcimer) e Fiorenzo Mengozzi(batteria, percussioni.

La data di nascita del gruppo è relativamente recente, ma il progetto nasce dalla sinergia di musicisti di lunga esperienza. Il progetto Marcabru prende vita dopo lo scioglimento de I Musici, gruppo fondato circa vent’anni fa e che nel tempo ha sviluppato una personale ricerca sulla musica popolare, soprattutto di matrice celtica, e sulla musica antica (medievale e rinascimentale). L’organico dei Marcabru col passare del tempo ha subito variazioni ed aggiustamenti fino a trovare un assetto stabile che ne delinea anche la svolta stilistica: Fabio Briganti e Marie Rascoussier, già membri deI Musici, assieme Fiorino Fiorini e Fiorenzo Mengozzi, arrangiano melodie tradizionali senza confini geografici o culturali con un gusto decisamente più contemporaneo e sperimentale. (se volete saperne di più: www.marcabru.com)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...