Lom a Merz 2011

IL LAVORO DEI CONTADINI – Lòm a Merz

fuochi magici si accendono nelle campagne romagnole: una festa itinerante per l’anima e i sensi. Dal 26 febbraio al 3 marzo nelle province di Ravenna, Forlì e Ferrara prende vita “Lòm a Merz”, un’antica e affascinante tradizione popolare contadinaPer l’uomo, e in particolare per l’uomo-agricoltore più vicino alle forze della natura e per questo più dipendente dalle manifestazioni climatiche non facilmente prevedibili, la Primavera ha sempre assunto il valore di “tempo del propiziatorio”. In questo contesto il fuoco acquistava il significato simbolico di presenza necessaria al dialogo con le forze vitali e creative della natura. “I fuochi di marzo” (fuochi, focarine e focaracce) che si vedevano abitualmente fino agli anni Trenta nelle campagne e nei piccoli centri della Romagna rappresentavano quindi un importante rito tipico del mondo magico del contadino. Riscoprendo e riproponendo questa antica e affascinante tradizione, conviviale e magica al tempo stesso, nei Comuni di Faenza, Brisighella, Riolo Terme, Casola Valsenio, Russi, Bagnacavallo, Ravenna, Modigliana e Argenta dal 26 febbraio al 3 marzo prenderà vita “Lòm a Merz”. Organizzato dall’Associazione “Il Lavoro dei Contadini”, l’evento si animerà nelle aie delle case contadine attraverso un calendario di 40 appuntamenti per far riscoprire antiche usanze, cibi contadini, il dialetto, la musica popolare, l’arte degli artigiani. Coinvolti nella realizzazione del progetto ci sono: l’Associazione Friedrik Schurr, che ha il grande merito di traghettare il dialetto romagnolo alle future generazioni; Slow Food, che segnala e rivaluta con i suoi presidi i luoghi più significativi del territorio; Musica nelle Aie, per il suo straordinario contributo alla riscoperta di musiche popolari.

La Musica nelle Aie segnala in particolare:

-sabato 26 febbraio alla Torre di Oriolo (Faenza) il Duo Trabadell e gli Zampanò

-domenica 27 febbraio a Nasano (Riolo Terme) i Radadum

-domenica 27  febbraio a Villa Rotonda (Faenza) Quinzan e lo stand di Musica nelle Aie

-giovedì 3 marzo a Villa Corte (Brisighella) serata conclusiva con i Radìs

tutto il programma del Lom a Merz 2011 qui

Annunci

Un commento su “Lom a Merz 2011

  1. Pingback: luna piena di tanti soli | mogliedaunavita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...