FIGLI D’ARTE, FRATELLI DI FOLK

XIX FESTIVAL DI MUSICA POPOLARE DI FORLIMPOPOLI

FIGLI D’ARTE, FRATELLI DI FOLK
Forlimpopoli e Bertinoro 30/31 Agosto 1 Settembre 2013

Una delle peculiarità della musicapopolare, in tutte le culture e in tutti i continenti, è stata, nei secoli, la trasmissione orale. Questa modalità ha consolidato l’uso di trasmettere l’ancestrale sapere musicale all’interno di una ristretta cerchia di persone, spesso all’interno della famiglia.
Si sono create cosi’, a volte, vere e proprie piccole dinastie di suonatori che hanno lasciato la propria traccia nella memoria delle proprie comunità di riferimento.

E’ proprio a queste persone che la XIX edizione del Festival vuole rendere omaggio anche se, come al solito, cerca di farlo con la chiave di lettura dell’attualità.
Per questo, sul palco di questa nuova edizione, la Folkestra di Bricherasio che oltre ad essere giovane (per data di costituzione e per età media dei componenti) sorella dell’Orchestrona della Scuola di Musica Popolare, vede, fra i suoi componenti, ben quattro coppie di fratelli musicisti, primi fra tutti i fratelli Bottasso, organettista il primo, violinista il secondo, che oggi, si esibiscono regolarmente in duo dopo che, in famiglia, i genitori avevano detto che un organettista, in casa, era più che sufficente.
Per questo I Liguriani, fra le cui fila milita Filippo Gambetta, cresciuto in una casa abitata dalla musica, grazie al padre Beppe, celebre chitarrista Blues ed alle sue tante frequentazioni musicali quali, ad esempio, Riccardo Tesi, divenuto in quegli anni, maestro di organetto di Filippo.
Per questo il Canzoniere Grecanico Salentino, fondato nel 1975 dalla scrittrice Rina Durante e guidato al successo, dal palco della Notte della Taranta al Womex fino agli Stati Uniti, oggi, da Mauro Durante, figlio di Daniele Durante e Rossella Pinto, presenti nel gruppo fin dalla fondazione, dai quali ha ricevuto il testimone nel 2005.

Figli d’arte, Fratelli, di Folk, Fratelli di musica: figli e fratelli in senso veramente biologico a volte, in senso artistico in altre;
una storia di legami forti, costruiti nel tempo, come quello fra la Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli e la Scuola Musicale di Bertinoro, che, da dieci anni, contribuiscono, assieme, ognuna con le proprie competenze, alla costruzione del JCE Network festival.
Il nostro festival non ha mai voluto essere uno dei tanti folk festival dei quali l’Italia si dissemina in estate. Abbiamo invece voluto mantenere un carattere tematico, seppure con l’elasticità che una manifestazione pubblica estiva impone ; ventisette anni fa a Forlimpopoli iniziarono a palpitare i cuori della scuola e del festival : allora c’erano grandi maestri che fungevano da pionieri della ricerca e della riproposta sulla musica etnica. Pionieri che hanno figliato, creato nuovi ricercatori, compositori, reinventato ancora.
Lo studio della musica folklorica ha creato e creerà ancora una banca dati inesauribile, che non finirà mai di nutrire il genio e l’originalità di chi oggi si accinge a proporre nuovi tesori : tesori che saranno poi studiati e gustati dalle nuove generazioni e, ancora, dai nuovi figli del domani.

Marco Bartolini, Marco Tadolini
Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli

Forlimpopoli Agosto 2013
Ecco, infine, il programma dettagliato e la presentazione (clikka su leggi tutto)

VENERDI’ 30 AGOSTO
ore 21.15
Arena Cinema “Verdi”
Piazza Fratti Forlimpopoli
In collaborazione con Arena Verdi – Gestione Vitali
ASPETTANDO IL FESTIVAL AL CINEMA
proiezione di
QUARTET

Regia Dustin Hoffman; con Maggie Smith – Tom Courtenay – Billy Connolly – Pauline Collins – Michael Gambon – Anno 2013 – 95 min.
Cecily, Reggie e Wilfred sono tre anziani cantanti d’opera che vivono a Beecham House, una casa di riposo per artisti, e si preparano ad organizzare il consueto concerto annuale, di raccolta fondi per la loro residenza, che si svolge in occasione del compleanno di Verdi. A rompere questo equilibrio arriva però Jean, ex moglie di Reggie, che si crede ancora una diva e si rifiuta di cantare.

Ingresso: Interi € 5,50 ridotti 3,50

VENERDI’ 30 AGOSTO
Dalle 22.30
Piazzetta ex Carceri Via Frangipane
Bertinoro
In collaborazione con Comune di Bertinoro
FRICO’ DA BALLO
Il Festival di Musica Popolare a Fricò Royal
Gli artisti presenti al Festival si presentano in anteprima in uno spazio dedicato all’interno dell’edizione 2013 di Fricò Royal.

Ingresso: Gratuito

SABATO 31 AGOSTO
ROCCA DI FORLIMPOPOLI
alle ore 21,00

FOLKESTRA & FOLKORO di BRICHERASIO: un’orchestra giovane e presa bene

La Folkestra Bricherasio è un’orchestra che prende forma nel 2009 come sviluppo di un progetto formativo di musica tradizionale d’insieme, sotto la direzione dell’organettista e flautista Simone Bottasso, coadiuvato dal violinista Nicolò Bottasso.
L’ordito su cui s’intesse il progetto Folkestra è la passione per la musica tradizionale, la quale viene rivisitata ed arricchita da un’innovativa veste orchestrale: il variegato repertorio comprende brani provenienti dalla musica tradizionale del Piemonte e delle Valli Occitane, melodie della cultura francese e composizioni degli stessi musicisti dell’orchestra.
Fanno parte dell’orchestra musicisti giovani e talentuosi, alcuni di loro professionisti, abbracciando strumenti legati strettamente al mondo del folk, come ghironde, organetti, cornamuse, archi, mandolino, ed altri più contemporanei, tra cui flauti, sax, clarinetti, batteria, chitarra e basso.
Su una solida base di melodie ed arrangiamenti evocativi si tesse una trama di impegno e passione, di relazioni personali, di unione, di momenti seri e scherzosi, di attimi conviviali accompagnati da una sana cucina casalinga, di notti insonni e piedi scalzi, di determinazione, tenacia e grandi soddisfazioni, creando un tessuto sonoro di grande valore.
Folkestra Bricherasio si mostra dunque capace di unire in modo naturale mondi apparentemente lontani, creando relazioni musicali e personali basate sull’ascolto e sulla conoscenza di musiche, realtà e culture differenti, e sogna di confezionare con questo pregiato tessuto un abito sonoro che sfilerà in Europa.

IL DUO BOTTASSO
I fratelli Bottasso, Nicolò al violino e Simone all’organetto, propongono uno
spettacolo di musica da ballo spontanea, fatta di emozioni e improvvisazioni. Reinterpretando musiche appartenenti alla tradizione popolare o nuove composizioni di musicisti folk e non, il duo è sempre alla ricerca di una mediazione tra l’intima delicatezza che li caratterizza e la grande energia giovanile che non manca mai ai due musicisti: tutto questo unito alla complicità propria di due fratelli legati dalle stesse passioni e dalla voglia di comunicare emozioni attraverso la propria musica.

Il duo ha partecipato ad importanti festival di musica tradizionale, tra cui il Festival International de Luthieres et Maitres Sonneurs di Saint Chartier (2009), Festival Damada (2007) e partecipa attivamente in qualità di direttori artistici e docenti ad un progetto di musica d’insieme orchestrale chiamato Folkestra Bricherasio.

Ingresso: Interi € 8,00 ridotti 6,00

DOMENICA 1 SETTEMBRE
PIAZZA DELLA LIBERTà
BERTINORO
Ore 16,30
Nell’ambito della Festa dell’Ospitalità
L’ORCHESTRONA DELLA SCUOLA DI MUSICA POPOLARE
Concerto a ballo

Ingresso gratuito

DOMENICA 1 SETTEMBRE
ROCCA DI FORLIMPOPOLI
Ore 21

I LIGURIANI

Capitanati dall’organettista Filippo Gambetta, figlio del celebre chitarrista folk genovese Beppe Gambetta, i Liguriani presentano uno spettacolo dove, attraverso la parola e i suoni, vengono evocate le immagini e i sentimenti della cultura e della storia ligure. Salpando proprio dalla lanterna di Genova, luogo di partenza e di agognato ritorno che per le genti liguri rappresenta da sempre “casa”, un viaggio immaginario ci porta attraverso antiche istantanee di Liguria che svelano usi, tradizioni e tematiche di questa gente, stretta tra monti scoscesi e le onde del mare, chiusa per territorio e carattere, ma da sempre aperta al contatto con altri popoli, visitati o giunti a visitarla proprio attraverso il mare.
Il repertorio dei Liguriani è quindi vario e diverso, come diverse sono le anime che lo influenzano e, partendo dalla nostra terra, approda anche nei luoghi dove gli emigranti liguri si sono stabiliti. Le melodie strettamente liguri vengono proposte insieme ad altre tipologie di brani legati alla tradizione di zone limitrofe, quali le malinconiche Mazurche e le vivaci Monferrine del Piemonte, oppure i languidi Walzer di luoghi culturalmente affini alla Liguria come la Francia.

ore 22,00

CANZONIERE GRECANICO SALENTINO

Guidato dal tamburellista e violinista Mauro Durante, che ha ereditato la leadership dal padre Daniele nel 2007, affiancato da Emanuele Licci, anche lui figlio di uno dei fondatori del Canzoniere Grecanico Salentino negli anni ’70, il CGS continua a innovare e a rappresentare la musica italiana nel mondo, collaborando con artisti del calibro di Ludovico Einaudi, Piers Faccini, Ballake Sissoko, Ibrahim Maalouf, Fanfara Tirana, Stewart Copeland dei Police, e portando la voce di un territorio musicale che con la pizzica ha sempre manifestato la propria identità.
A soli 26 anni Mauro Durante è assistente musicale del maestro concertatore della Notte della Taranta Ludovico Einaudi, lavorando alla creazione e alla produzione artistica dello spettacolo al fianco del celebre maestro.
Il Canzoniere apre il Concertone della Notte della Taranta a Melpignano, esibendosi di fronte ad oltre centomila persone.
Acclamato da pubblico e critica con 17 album e innumerevoli spettacoli tra Stati Uniti, Canada, Europa e Medio Oriente, il gruppo ha fatto la storia della world music italiana, venendo riconosciuto nel 2010 dal MEI come Miglior Gruppo Italiano di Musica Popolare

La band è composta da Mauro Durante (voce, percussioni, violino), Maria Mazzotta (voce), Silvia Perrone (danza), Giulio Bianco (zampogna, armonica, flauti e fiati popolari, basso),  Massimiliano Morabito (organetto), Emanuele Licci (voce, chitarra, bouzouki), Giancarlo Paglialunga (voce, tamburieddhu).

Ingresso: Interi € 8,00 ridotti 6,00

DURANTE IL FESTIVAL
Forlimpopoli, Centro Culturale Polivalente, Piazza Fratti
31 agosto – 01 settembre dalle 20,00 alle 24,00

MOSTRE

LA SCUOLA ED IL FESTIVAL DI MUSICA POPOLARE
1986 / 2013 XXVII anni di internazionalismo
a cura di Marco Tadolini

CIMITERI URBANI
Installazioni fotografiche e performance
a cura di CASS ‘Collettivo Abbandonato a Sè Stesso’

Direzione artistica:
Marco Bartolini
Marco Tadolini
per Scuola di Musica Popolare Forlimpopoli

RISTORAZIONE
Durante le serate del 30/31 Agosto e del 1 Settembre sarà attivo in Piazza Garbaldi un servizion di ristorazione gestito dalla PROTEZIONE CIVILE di Forlimpopoli
Possibilità di cenare con uno speciale MENU’ FESTIVAL

METTI IN CIRCOLO CULTURA 2013
In collaborazione con Cinema Teatro Verdi
Acquista un ingresso presso:
Arena Cinema Verdi di Forlimpopoli http://www.cinemaverdi.it/
durante tutta la programmazione dell’Arena e conserva il biglietto.
Presentandolo alla biglietteria del JCE Network Festival avrai diritto ad un ingresso ridotto
Conserva il biglietto del Festival di Musica popolare, presentandolo alla biglietteria del « Cinema Verdi » di Forlimpopoli avrai diritto ad un ingresso ridotto.

Info e programmi dettagliati: www.musicapopolare.net – www.bertinoromusica.it
e-mail: musicapopolare@alice.it
tel: +39 338 3473990 – +39 0543 444621
Skype: musicapopolare

Il Festival di Musica Popolare di Forlimpopoli è organizzato da:
Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli

In collaborazione con:
JCE Network Festival
Scuola Musicale Dante Alighieri di Bertinoro
Associazione Bruno Maderna
Protezione Civile Forlimpopoli
CASS Collettivo Abbandonato a Se Stesso
Associazione Me.Cu.Ma Forlimpopoli
Cinema Teatro “Verdi” Forlimpopoli (Gestione Vitali)

Media partner:
MEI SUPERSOUND 2.0
LA MUSICA NELLE AIE – CASTEL RANIERO FOLK FESTIVAL

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...